email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE / FINANZIAMENTI Italia

Concluse le riprese di Ipersonnia, thriller distopico con Stefano Accorsi

di 

- Prodotto da Ascent Film e Nightswim, l’opera prima di Alberto Mascia è ambientato in futuro prossimo in cui i detenuti scontano la pena in uno stato di sonno profondo

Concluse le riprese di Ipersonnia, thriller distopico con Stefano Accorsi
Stefano Accorsi in Ipersonnia

Si sono appena concluse a Roma le riprese di Ipersonnia, thriller ambientato in un futuro così prossimo da poter essere considerato quasi presente. Opera prima di Alberto Mascia, che ha ha anche firmato scritto la sceneggiatura vincitrice di un Premio Solinas - Experimenta assieme a Enrico Saccà, il film è interpretato da Stefano Accorsi (Lasciami andare [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), affiancato da Caterina Shulha, Astrid Meloni, Andrea Germani, Paolo Pierobon, Sandra Ceccarelli. Le riprese, durate 7 settimane, si sono svolte nella capitale e dintorni.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

In Italia le vecchie carceri, sporche, congestionate, piene di violenze e soprusi sono solo un ricordo. Ora i detenuti scontano la pena in uno stato di sonno profondo che li rende inoffensivi e che ha drasticamente ridotto il tasso di recidiva criminale. L’ipersonno è un sistema efficiente, economico e affidabile. Almeno fino al giorno in cui David Damiani (Stefano Accorsi), psicologo incaricato di monitorare lo stato psichico dei carcerati, si trova di fronte a un detenuto di cui sono andati persi tutti i dati. Un imprevisto inedito, che innescherà una catena di eventi imprevedibili e costringerà lo stesso David a confrontarsi con i fantasmi del proprio passato.

La fotografia del film è di Matteo Vieille Rivara, le scenografie di Fabrizio D'Arpino, che ha lavorato di recente ad un’altra storia distopica, Mondocane [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Alessandro Celli, i costumi di Maria Cristina La Parola, il casting di Valeria Miranda (u.i.c.d.) e il montaggio di Mario Marrone.

Ipersonnia è prodotto da Ascent Film e Nightswim, con il contributo di DGCA – MiC.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy