email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

LOCARNO 2022

Locarno lancia il nuovo Green Film Fund, premio sostenuto dal WWF

di 

- Il raduno svizzero ha annunciato la creazione di un nuovo premio, il Pardo Verde, e si impegna a sostenere finanziariamente i film che affrontano le questioni ambientali

Locarno lancia il nuovo Green Film Fund, premio sostenuto dal WWF
Il nuovo premio Pardo Verde (© Locarno Film Festival)

Il Festival di Locarno, che quest'anno si svolgerà dal 3 al 13 agosto, si muove a favore della sostenibilità annunciando due importanti iniziative a favore dell'ambiente. La prima è la creazione di un nuovo premio, chiamato Pardo Verde e sostenuto dal World Wildlife Fund (WWF). Il riconoscimento sarà assegnato al film in concorso che meglio riflette un tema ecologico e offre "al pubblico interpretazioni nuove e stimolanti che ispirano il cambiamento". Consisterà in una versione verde brillante della tradizionale statuetta del leopardo d'oro di Locarno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il secondo impegno è il lancio di un nuovo fondo, Green Film Fund, volto a fornire sostegno finanziario ai film che affrontano tematiche ambientali. Il fondo funzionerà in modo simile al programma The Films After Tomorrow del festival, che ha esordito nel 2020 durante la pandemia e ha trasformato Locarno in un vero e proprio finanziatore di progetti cinematografici indipendenti. Il festival ha rivelato che nei prossimi anni intende utilizzare sempre più spesso "fondi cinematografici a tema" per rafforzare la propria posizione come "catalizzatore del cambiamento" e ripensare il futuro del cinema. Ulteriori dettagli su questo nuovo fondo saranno definiti e rivelati in una fase successiva. Per il momento sappiamo che il valore totale del fondo sarà di sei cifre e che potrà sostenere fino a tre progetti all'anno.

Nell'ultimo decennio, il raduno svizzero è stato particolarmente sensibile alle questioni ecologiche e alla crisi climatica in corso, e si è impegnato ad essere un evento neutrale dal punto di vista climatico dal 2010.

"Stiamo iniziando un nuovo capitolo nella storia del Festival di Locarno, un evento che è sempre stato attento alle questioni urgenti del momento. La sostenibilità è un'esigenza fondamentale su cui la società contemporanea deve concentrare i propri sforzi. In questo momento è necessario ripensare il nostro approccio e trovare nuovi strumenti per affrontare le sfide del futuro. Un evento culturale come Locarno può agire per generare, promuovere e diffondere una nuova prospettiva, incentivando film e registi che rispettano l'ecosistema e raccontano nuove storie in grado di sensibilizzare il pubblico", ha dichiarato il direttore generale di Locarno Raphaël Brunschwig.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese da Alessandro Luchetti)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Leggi anche

Privacy Policy