email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

MERCATO Francia

Obiettivo : Europa

di 

Rivitalizzare le esportazioni dei film francesi verso i paesi europei vicini, questa la strategia 2003 di Unifrance, l’organismo incaricato della promozione della Settima Arte francese all’estero. Un nuovo traguardo divenuto indispensabile per la netta diminuzione del numero degli spettatori di lungometraggi francesi in Italia, Germania, Spagna, Belgio e Svizzera. Un desiderio di riconquista di quei territori tradizionalmente favorevoli al cinema francese e che costituiscono i due terzi delle vendite internazionali della produzione d’oltralpe.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Considerata come “priorità assoluta” dalla presidente di Unifrance, Margaret Menegoz, l’Europa sarà il cuore di numerose iniziative destinate a stimolare la presenza francese sui mercati del Vecchio Continente. Tra le azioni da intraprendere la 6° edizione degli Incontri del cinema francese che si svolgeranno a Parigi dal 14 al 16 gennaio prossimo e riunirà oltre 350 acquirenti con tre sezioni di film francesi in programma (lungometraggi recenti, inediti e spettacoli speciali). In seguito Unifrance ha previsto di organizzare in Spagna una importante manifestazione con i produttori e i distributori iberici oltre a dare più visibilità alla propria partecipazione al Festival di San Sebastian. In programma anche una operazione orientata verso l’Italia e il potenziamento dei legami intessuti con la Germania grazie al proseguimento degli Incontri franco-tedeschi la cui prima edizione ha ottenuto uno straordinario successo il mese scorso a Lione e ad azioni più ampie nel corso del Festival di Berlino.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy