email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FINANZIAMENTI Francia

Un fondo franco-tedesco per Chabrol

di 

Un fondo franco-tedesco per Chabrol

Tre produzioni maggioritarie francesi hanno ottenuto lunedì il sostegno del fondo franco-tedesco alla coproduzione, che ha selezionato cinque lungometraggi in occasione della seconda sessione dell'anno. Questo contributo selettivo fondato nel 2001 erogherà 220 000 euro a La comédie du pouvoir di Claude Chabrol, 200.000 a Pour aller au ciel, il faut mourir di Djamshed Usmonov e 240 000 a Cycles - Les murs porteurs di Cyril Gelblat.

Prodotto da Patrick Godeau per Alicéléo, La comédie du pouvoir è la storia di un affare di stato ispirato ai guai giudiziari di Elf Aquitaine con Isabelle Huppert nel rolo di un giudice, François Berléand, Patrick Bruel e Maryline Canto. Francese all'80%, il film associa anche la società tedesca Integral Film (20%). Le nove settimane di riprese del 51mo lungometraggio di Chabrol terminano a fine luglio. Pan Européenne Distribution distribuiràil film in Francia il 21 dicembre 2005, mentre Wild Bunch ne sta curando le vendite.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Terzo film del regista Djamshed Usmonov, che si èp fatto conoscere con L'Ange de l'épaule droite (2002), Pour aller au ciel, il faut mourir è il risultato di una coproduzione guidata dai francesi di Elzevir Films (53%) insieme ai partner tedeschi di Pandora Filmproduktion (32%). Sostenuto anche da Arte France Cinéma, il film ha come personaggio principale Kamal, 20 anni, che ama la sua giovane sposa, ma che non riesce a farci l'amore. Divenuto lo zimbello del villaggio, decide di consultare un medico, il quale, non ravvisando alcuna anomalia fisica, gli consiglia un apprendistato da una donna matura. Kamal parte quindi alla volta della città alla ricerca di avventura.

Cycles - Les murs porteurs di Cyril Gelblat è invece prodotto da Caroline Adrian e Antoine Rein per la francese Delante Films (70%) in partnership con i tedeschi di CMW Film Company (20%): il film delinea un ritratto di una famiglia attraverso tre generazioni. Interpretato da Charles Berling, Marie-Josée Croze, Miou-Miou e Mélanie Laurent, questa opera prima è coprodotta anche da Karé Productions.


Il sostegno franco-tedesco in cifre

La comédie du pouvoir
Aliceleo S.A. (80%): 120 000 euro
Integral Film GmbH (20%): 100 000 euro

Pour aller au ciel, il faut mourir
Elzevir Films (53%): 120 000 euro
Pandora Film Produktion GmbH (32%): 80 000 euro

Cycles - Les murs porteurs
Delante Films (70%): 150 000 euro
CMW Film Company GmbH (20%): 90 000 euro

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy