email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Norvegia

Fiordi a Parigi

di 

L’ambasciata norvegese a Parigi, in collaborazione con il Norwegian Film Institute, ha organizzato con il cinema parigino Espace St Michel un mini-festival di film norvegesi, dal 5 al 18 ottobre , chiamato ‘Nouveaux regards sur la Norvège’ (Nuove Visioni sulla Norvegia), per celebrare il centenario dell’indipendenza della Norvegia. Il programma è costituito da dodici film, tra questi, due anteprime francesi: Factotum [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Bent Hamer, che ha partecipato alla Quinzaine des réalizateurs quest’anno a Cannes, e sarà distribuito in Francia il 23 novembre in 60 copie, e Uno di Aksel Hennie che uscirà nelle sale francesi il 7 dicembre.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il festival è anche un palcoscenico ideale per Le Regard di Nour-Eddine Lakhmari, regista di origini marocchine, in Norvegia ormai da vent’anni. Il film si concentra sul fotografo di guerra francese, Albert Tueis e sulle sue esperienze in Marocco ai tempi del protettorato francese.
Altre proiezioni includono il classico di Arne Skouen del 1969 Ann-Magritt, l’opera precedente di Bent Hamer Kitchen Stories distribuito in Francia nel 2003 da Les Films du Losange , e il primo film di Annette Sjursen, My Jealous Barber prodotto da Maipo Film e venduto da Nordisk Film Sales.
Dopo Parigi, la celebrazione del cinema norvegese in Francia continuerà in altri festival, come Clermont-Ferrand, Rouen, La Rochelle e Caen.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy