email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2006 Quinzaine / Francia

Changement d’adresse: una ventata di freschezza sulla Croisette

di 

Nella sala grande del Noga che segnava il tutto completo ieri sera, il regista Emmanuel Mouret, accompagnato dagli attori Frédérique Bel, Fanny Valette, Dany Brillant e Ariane Ascaride, ha ricevuto una standing ovation alla fine della proiezione del suo terzo film, Changement d’adresse [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
presentato alla Quinzaine des Réalisateurs.

Commedia leggera, divertente e tenera, Changement d’adresse racconta la nascita dell’amore tra due giovani (interpretati dal regista e da Frédérique Bel) che vivono nello stesso appartamento e che condividono la stesso gusto per le fantasticherie d’amore. A forza di confidenze, di intimità, di yogurt gustati al bordo della vasca da bagno, finirannol’uno nelle braccia dell’altra. Con tenerezza e ironia, Emmanuel Mouret filma una commedia in cui i sentimenti non si alimentano con racconti e parole. Bisognerà conoscere la realtà e passare dalla disillusione, che non arriva senza un pizzico di malinconia, per riuscire a riconoscere l’amore. Con freschezza e pudore, Mouret approfondisce il proprio lavoro senza perdersi per strada, creando un’opera a metà strada fra Tati e Rohmer, un vero regalo, da un regista un po’ in disparte nella nuova generazione francese.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Prodotto da Frédéric Niedermayer per Moby Dick Films, con Les Films Pelléas e Films Velvet, Changement d'adresse è stato girato con un budget di meno di un milione di euro, senza sostegno del CNC o delle regioni e senza investimenti delle televisioni… Dopo la presentazione alla Quinzaine des Réalisateurs nel 2004 di Vénus et Fleur, Emmanuel Mouret torna quindi a Cannes dove il film è già sulla bocca di tutti. Una buona premessa per la sua uscita in Francia questa estate con Shellac.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy