email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Austria

Metropolis versione banlieue

di 

L’autore austriaco Christian Frosch sta girando da una settimana nella perfieria viennese di Alt-Erlaa il suo nuovo film, Yoon, su una ragazza prigioniera di quelle borgate autarchiche in cui risiede e lavora.

Il ruolo di questa triste eroina schiacciata dalla "città nuova" autonoma e dall’architettura minacciosa è stato affidato alla tedesca di Monaco Brigitte Hobmeier (Identity Kills), attrice di fama a teatro che sarà affiancata da Martin Wuttke (The Legends of Rita di V. Schlöndorff, Rosenstrasse [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di M. von Trotta), Johanna Wokalek (Shooting Star tedesca 2006 - leggi l'intervista), Xaver Hutter, dall’austriaca Erni Mangold e da Gabriel Barylli.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film, che è un po’ thriller, un po’ una storia d’amore e una parabaola sul XXI secolo, è prodotto dalla società viennese Amour Fou Filmproduktion , in coproduzione con i tedeschi di Mediopolis GmbH, i lussemburghesi di Minotaurus Film e l’ungherese Eurofilm Studio.

Le riprese di Yoon proseguiranno in altre periferie fino al 16 settembre. L’uscita del film è prevista nell’autunno del 2007.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy