email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

USCITE Francia

Lioret, Amigorena, Iosseliani e Bailliu "à l’affiche"

di 

Il cinema francese riempie le sale dell’Hexagone con l’arrivo oggi di quattro ambiziose produzioni nazionali e due coproduzioni minori, per un totale nettamente positivo di dodici uscite. Arriva direttamente da Venezia in 204 copie il film Quelques jours en septembre [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Santiago Amigorena, con Juliette Binoche, John Turturro, Sara Forrestier e Nick Nolte. Presentato alla Mostra fuori concorso (leggere la news), questo primo lungometraggio prodotto, distribuito e venduto all’estero dalla Gémini Films ha ottenuto un budget di 5,27 M€ grazie alla coproduzione con la sociatà italiana Production Group, all’intervento del CNC, ai 900mila euro in coproduzione e prevendita di France 2 Cinéma, e all’appoggio di Canal + e TPS.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Esce con 215 copie Je vais Bien, ne t'en fais pas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Philippe Lioret, distribuito da Mars Distribution . Interpretato da Mélanie Laurent, Julien Boisselier, Isabelle Renauld, Kad Mérad e Aïssa Maiga, questo quinto lungometraggio del regista de L'Equipier è l’adattazione di un romanzo di successo dello scrittore Olivier Adam (leggere l’articolo). Prodotto dalla Nord-Ouest Production con un budget di 4,5 M€, il film è stato coprodotto dalla Fin Août Production ed ha goduto del sostegno di France 3 Cinéma (750 000 euro), Canal +, Ciné Cinéma e StudioCanal che si occupa delle vendite internazionali.

Selezionato alla sezione Zabaltegi – Nuovi Registi al prossimo festival di San Sebastian (dal 21 al 30 settembre), il film di Lionel Bailliu Fair Play [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, che vede tra il cast i giovani volti di Benoît Magimel, Marion Cotillard, Jérémy Rénier, Eric Savin e Mélanie Doutey, uscirà nelle sale con 120 copie (TFM Distribution ). Un thriller psicologico sullo sport e le persecuzioni sul lavoro (leggere la news), quest’opera prima è il risultato di una coproduzione europea che vede riuniti Les Films Manuel Munz (70 %), la compagnia belga Entre Chien et Loup (20 %) e la ceca Okko Productions (10 %), per un budget di 5,3 milioni di euro inclusi 1,2 M€ di M6, 400 000 euro di Eurimages e l’appoggio di TPS. Le vendite internazionali sono gestite da TF1 International.

Previsto in competizione alla prossima Festa di Roma, il lungometraggio Jardins en automne [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del georgiano Otar Iosseliani verrà lanciato da Les Films du Losange (produttore e venditore internazionale del film) con 67 copie. Presentato in anteprima all’ultimo festival Paris Cinéma, il film ripercorre le delusioni sentimentali e professionali di un ministro. Coprodotto dall’italiana Cinemaundici e dalla compagnia russa Cinema Without Frontiers con il sostegno di Canal + e di TPS, ha ottenuto un budget di 3,8 M€. Da segnalare inoltre l’uscita questo mercoledì di due coproduzioni minori: Les lois de la famille [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Daniel Burman (Argentina, Italia, Francia, Spagna) con 29 copie (distribuzione Océan Films) e Dunia di Jocelyne Saab (Libano, Egitto, Francia) promosso in 7 copie da Clair Obscur.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy