email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

INDUSTRIA Europa

Rotta su Varsavia per il Club dei Produttori Europei

di 

In occasione del weekend di consegna degli European Film Awards 2006, il Club dei Produttori Europei guidato da Jean Cazès organizzerà venerdì primo dicembre a Varsavia un Forum di coproduzione e proseguirà, dopo San Sebastian e Roma, la sua iniziativa Tour of Europe esplorando le numerose opportunità di produzione e coproduzione nel Vecchio Continente. Al mattino, i sistemi di finanziamento dei paesi dell’Europa dell’est e le loro evoluzioni più recenti saranno al centro di una serie di conferenze aperte anche ai professionisti non aderenti al Club.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Maciej Karpinski, direttore dell’Istituto di Cinema Polacco, farà il punto sulla nuova legge cinematografica polacca che potrebbe rendere in futuro questo paese un partner privilegiato delle coproduzioni europee, una panoramica che sarà completata dalla produttrice Ewa Puszczynska (Opus Film). L’ungherese Peter Miskolsci (Eurofilm Studio) traccerà un quadro sui cambiamenti in corso dalla scorsa primavera per l’interessante sistema di finanziamento magiaro. La situazione ceca sarà a sua volta al centro di un’analisi di Pavel Strnad (Negativ Film Productions e presidente dell’associazione dei produttori APA – leggi la sua intervista nel Focus Something Like Happiness [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Bohdan Slama
intervista: Pavel Strnad
scheda film
]
). Infine, Cornelia Palos (Artis Films Romania) che parteciperà alla stesura della nuova legge romena del settore, rivelerà i dati più recenti sul potenziale del suo paese, la cui prossima entrata nell’Unione europea potrebbe sconvolgere la geografia del fare cinema nel Vecchio Continente.

Il pomeriggio sarà dedicato agli incontri individuali sui progetti di film selezionati dal Club. Tali progetti saranno presentati dai rispettivi produttori agli omologhi europei, ma anche agli investitori, ai rivenditori internazionali, ai distributori e ai rappresentanti delle televisioni. Da notare che le società candidate dovranno aver già realizzato almeno due lungometraggi.

Per iscrizioni (con o senza progetto) e ulteriori informazioni: forums.epc@wanadoo.fr

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy