email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Svezia

Göteborg festeggia 30 anni di cinema scandinavo

di 

Göteborg festeggia 30 anni di cinema scandinavo

Il Göteborg International Film Festival, il più grande festival scandinavo, in cui affluiscono circa 115.000 visitatori all’anno, celebra il suo 30esimo anniversario con 450 corti, lungometraggi e documentari da 65 Paesi, presentati dal 26 gennaio al 5 febbraio.

Apre il festival il regista finlandese Klaus Härö (Mother of Mine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) con il suo nuovo film drammatico The New Man, il cui tema scottante è la sterilizzazione forzata operata in Svezia negli anni Cinquanta. Il film è tra gli otto in corsa per il Nordic Film Award (11.000 euro).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
LIM Internal

In corsa per lo stesso premio ci sono 4 registi esordienti: il danese Peter Schønau Fog’s The Art of Crying [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, gli svedesi Nanna Huolman con That Special Summer (Kid Svensk) e Johan Kling con Darling [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
; infine, il regista danese Juha Koiranen con Rock’n Roll Never Dies [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Fuori concorso Prague del danese Ole Christian Madsen e The Bothersome Man [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jens Lien
intervista: Jørgen Storm Rosenberg
scheda film
]
del norvegese Jens Lien.

Come vetrina e trampolino delle produzioni annuali svedesi, Göteborg presenta sette anteprime mondiali, tra cui Mind the Gap, il debutto alla regia dell’attrice svedese Melena Bergström, Fishy, e Leaps and Bounds (Hoppet), il nuovo film del regista norvegese Petter Næss, girato in Svezia, che chiuderà il Festival.

Altre 16 sezioni sono in programma e tra le star attese ci sono nomi come quelli di Stellan Skarsgård, Milos Forman, Saul Zaentz e Jean-Claude Carrière, che introdurrà Goya’s Ghosts nel programma di gala, Andrea Arnold (Red Road [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e Joachim Trier (Reprise [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Joachim Trier
intervista: Karin Julsrud
scheda film
]
) in lizza per l’Ingmar Bergman International Debut Award.

Il mercato si svolgerà in parallelo al Nordic Film Market dal 1mo al 4 febbraio.

Già questa sera il tappeto rosso del festival accoglierà Kidz in Da Hood [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Förortsungar) di Ylva Gustafsson e Catti Edfeldt, che saranno premiati con il Göteborg Big Film Award (Premio del Pubblico) alla cerimonia dei premi Guldbagge a Stoccolma.

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.