email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2007 Quinzaine / Portogallo

Da Capo Verde alla Lisbona cinese, i corti in primo piano

di 

Il regista portoghese Pedro Costa tornerà a Cannes con il suo ultimo lavoro, Tarrafal, in programma nella sezione parallela La Quinzaine de réalisateurs. Il titolo fa parte del film collettivo O Estado do Mundo [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
, diretto da Costa e altri cinque cineasti: Chantal Akerman, Apichatpong Weerasethakul, Vincente Ferraz, Aiysha Abraham e Wang Bing.

In Tarrafal, Costa torna a Capo Verde, ex colonia portoghese dove nel 1995 ambientò in parte il film Down to Earth, e patria del personaggio (vero) di Ventura, protagonista di Colossal Youth [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(leggi l'articolo). Costa guarda ora alla prigione di Tarrafal, costruita nel 1936, dove per circa 40 anni i dissidenti della dittatura di Salazar sono stati torturati e uccisi. Tarrafal esiste ancora, ma c'è ora un progetto di conversione in museo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)
series serie

Gli altri due nomi portoghesi alla Quinzaine des réalisateurs sono João Rui Guerra e João Pedro Rodrigues, che hanno co-diretto il cortometraggio China, China. Proiettato recentemente all'IndieLisboa festival, il titolo racconta le esperienze di una giovane donna della comunità cinese di Lisbona. Rodrigues presenterà invece il suo corto To Die Like a Man (prodotto da Rosa Filmes) all'Atelier della Cinéfondation (vedi news).

Questi due cortometraggi rappresenteranno il talento del cinema portoghese in un'edizione in cui nessun film nazionale concorre alla Palma d'Oro. Questo focus sui cortometraggi è ben accolto, considerato che l'organismo nazionale ICAM ha scelto uno dei mentori dell'Agenzia portoghese del cortometraggio, Luís Urbano, per partecipare all'iniziativa dell'EFP Producers on the Move. Urbano – la cui società O Som E A Fúria ha sostenuto il corto di João Nicolau Bird of Prey (leggi la news) – sta preparando il primo lungometraggio di Sandro Aguilar, A Zona, e il secondo film di Miguel Gomes, Aquele Querido Mês de Agosto.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy