email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTIVAL Germania

Yella apre le danze a Ludwigshafen

di 

Yella apre le danze a Ludwigshafen

Il Festival del cinema tedesco di Ludwigshafen (6-17 giugno), il cui leitmotiv è "Il cinema sarà arte o non sarà", apre oggi la sua terza edizione con il titolo berlinese che è valso l'Orso d'argento 2007 per la migliore interpretazione femminile a Nina Hoss: Yella [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christian Petzold.

Conformemente alla convinzione dei fondatori del festival, secondo i quali è la qualità (non più incompatibile con il successo di mercato) che bisogna cercare, piuttosto che riprodurre formule create per piacere al "grande pubblico", gli altri nove film che si contenderanno con Yella i 50 000 € del Filmkunstpreis promettono di fare la gioia dei cinefili. Tra questi titoli, sono da citare I am the Other Woman [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Margarethe von Trotta, Vivere di Angelina Maccarone (Unveiled [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e una serie di film selezionati quest'anno alla Berlinale: Vacation [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Thomas Arslan (A Fine Day [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, From Far Away), presentato nella sezione Panorama (leggi l'articolo), Hotel Very Welcome di Sonja Heiss (menzione speciale Dialogo in prospettiva) e Hounds [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ann Kristin Reyels (Premio FIPRESCI).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La sezione Lichtblicke propone, da parte sua, 16 titoli recenti, tra cui molti favoriti dei festival, come Eden di Michael Hofmann, Gefangene di Iain Dilthey, Life Actually [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alain Gsponer, Pingpong [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Matthias Luthardt
intervista: Sebastian Urzendowsky
scheda film
]
di Matthias Luthardt (vedi il Focus), Warchild [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christian Wagner, e ancora Winter Journey [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Hans Steinbichler. Il programma prevede anche una selezione di film per bambini e di cortometraggi.

Il nome del vincitore sarà proclamato il 17 giugno. Nelle precedenti edizioni hanno vinto Robert Thalheim con Netto [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
nel 2005 e Valeska Grisebach con Longing [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy