email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

FESTA DI ROMA Premiere

Soldini torna col dramma sociale

di 

Soldini torna col dramma sociale

Dopo Toronto, l'ultimo film del premiato regista italiano Silvio Soldini (Pane e tulipani, Agata e la tempesta), Giorni e nuvole [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, è stato presentato in anteprima europea oggi alla Festa di Roma.

La pellicola, che vede la partecipazione di Margherita Buy (Le fate ignoranti) e Antonio Albanese, è il severo ritratto di una coppia benestante di mezza età che cerca di superare numerose difficoltà.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Michele (Albanese) aspetta che la moglie Elsa (Buy) realizzi il suo sogno (tornare all'università e laurearsi in Storia dell'Arte) per dirle di aver perso il lavoro da due mesi e della necessità di vendere la casa. La donna smette di fare volontariato come restauratrice, ma dopo il trasferimento in un piccolo appartamento i lavori umili ai quali sono costretti fanno aumentare la frustrazione.

"Il film parla, in particolare, dello shock — quello di due persone che si aspettano di vivere la propria esistenza in serenità e che sono costrette ad affrontare qualcosa per cui sono impreparate", ha dichiarato Soldini. "Si amano ma spesso non basta, soprattutto nel contesto socio-economico di oggi".

Nonostante il tema forte di una classe media sempre più sofferente, il film si chiude con una nota di speranza, e con un controllo emotivo superiore alle precedenti, più poetiche, opere del regista. Ottima è la prova degli attori anche se l'approccio realistico (che comprende anche riprese con macchina a mano) crea a volte una distanza sin troppo grande tra dramma ed empatia.

Scritto da Soldini e la sua collaboratrice abituale Doriana Leondeff, assieme a Francesco Piccolo e Federica Pontremoli, il film è una co-produzione internazionale di Lionello Cerri per l'italiana Lumière & Co. con la svizzera Amka Films ed il canale televisivo RTSI, il supporto Eurimages, del Ministero italiano della Cultura, dello Swiss Federal Office of Culture e della Repubblica e Canton Ticino.

Il film viene venduto all'estero da Adriana Chiesa Enterprises e uscirà in Italia per Warner Bros. il 26 ottobre.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy