email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PREMI Islanda

Assegnati gli Edda Awards

di 

Assegnati gli Edda Awards

Il filmmaker islandese Ragnar Bragason ha vinto sei dei principali Premi Edda (i maggiori riconoscimenti cinematografici islandesi) con il film Parents e altri due col dramma televisivo The Nightshift alla cerimonia della 9a edizione degli Icelandic Film and Television Awards, tenutasi domenica scorsa all'Hilton Reykjavik Nordica Hotel.

Parents, realizzato assieme all'innovativo gruppo teatrale islandese Vesturport, ha ottenuto il premio come Miglior Film, Regista, Sceneggiatura (scritta dal filmmaker assieme al cast), Attrice (Nanna Kristin Magnusdottir), Attore (Ingvar E. Sigurdsson), Fotografia e Montaggio (Bergsteinn Björgúlfsson).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Interamento costruito sull'improvvisazione, il film a piccolo budget è la seconda parte indipendente della coppia di pellicole che esplorano il ruolo di genitori (della media e alta borghesia) nella Reykjavik di oggi. La prima parte, Children [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, ha ottenuto un Edda per la Migliore Sceneggiatura nel 2006. Entrambi i film vengono venduti dalla londinese The Works.

Tra gli altri vincitori di quest'anno ci sono il production designer Árni Páll Jóhannsson, che ha ricevuto il Premio alla carriera e un Edda per il suo lavoro al thriller di Björn Br. Björnsson Cold Trail, il musicista Gunnar Árnason per la colonna sonora di Cold Trail, e l'attrice Jorundur Ragnarsson per il suo ruolo non protagonista in The Quiet Storm di Gudny Halldorsdottir.

L'Edda al Miglior Documentario è andato a At the Edge of the World diretto da Ari Alexander Magnusson e Björgúlfsson, che avevano già lavorato in precedenza a Screaming Masterpieces.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy