email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2008 Un Certain Regard

Scandinavia, Francia, Regno Unito, Germania in vetrina

di 

Scandinavia, Francia, Regno Unito, Germania in vetrina

La selezione Un Certain Regard della 61ma edizione del Festival di Cannes (14 -25 maggio) conferma la sua tendenza all'esplorazione della diversità del cinema mondiale. Ma la lista dei 19 lungometraggi svelata oggi a Parigi, in cui brillano soprattutto i nomi di Kiyoshi Kurosawa e James Toback, potrebbe allungarsi nei giorni successivi. Nel programma attuale figurano nove registi europei, con il britannico Thomas Clay (Soi Cowboy), il tedesco Andreas Dresen ( Wolke 9), il norvegese Bent Hamer (O’Horten), lo svedese Ruben Ostlund (De Ofrivilliga) e tre francesi: Pierre Schoeller per Versailles, Jean-François Sauvaire per Johnny Mad Dog (girato in Liberia) e Raymond Depardon con il suo nuovo documentario La Vie moderne. Si aggiungono Michel Gondry e Leos Carax, che hanno firmato con il coreano Bong Joon-ho il film in tre parti Tokyo!. Da notare, quanto al Vecchio Continente, l’assenza di film dell’Europa dell’est e della penisola iberica, mentre il cinema del Medio Oriente, tradizionalmente sostenuto dalla Francia, conferma la sua presenza con Je veux voir del duo libanese Joana Hadjithomas-Khalil Joreige e Le sel de la mer della palestinese Annemarie Jacir.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Programma Un Certain Regard

Versailles [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Geraldine Michelot
intervista: Pierre Schoeller
scheda film
]
- Pierre Schoeller (FR)
Johnny Mad Dog [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Jean-François Sauvaire (FR)
La Vie moderne - Raymond Depardon (doc - FR)
Soi Cowboy - Thomas Clay (GB)
Wolke 9 - Andreas Dresen (DE)
O’Horten [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Bent Hamer (NO)
De Ofrivilliga - Ruben Ostlund (SE)
Tokyo ! [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Bong Joon-ho, Michel Gondry et Leos Carax (FR –JP)
Tulpan - Sergey Dvortsevoy (KZ)
Je veux voir [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Joana Hadjithomas & Khalil Joreige (LB)
Le sel de la mer - Annemarie Jacir (PS)
Los Bastardos - Amat Escalante (MX)
A festa da menina morta - Matheus Nachtergaele (BR)
Afterschool - Antonio Campos (US – BR)
Tokyo Sonata - Kiyoshi Kurosawa (JP)
Ting Che - Chung Mong-Hong (TW)
Yi ban Haishui, Yi ban huoyan - Liu Fendou (CN)
Wendy and Lucy - Kelly Reichardt (US)
Tyson - James Toback (doc - US)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.