email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

CANNES 2008 Svezia

Film i Väst rafforza i legami con l'estero

di 

Nel corso del quarto incontro con la stampa di Film i Väst, che si è tenuto ieri a Cannes, il maggiore centro di produzione di Svezia ha presentato i 28 film co-prodotti nel 2008, dodici di quali di minoranza svedese.

Fra questi, ci sono lo spagnolo Neon Flesh, con Victoria Abril, prodotto da Morena Film, la prima co-produzione con la Russia, Newsmakers, dello svedese Anders Banke (Frostbite [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), ed un remake del film d'azione Breaking News di Johnny To, scritto e prodotto da Sam Klebanov.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra le altre co-produzioni di minoranza ci sono il premiato film ungherese The Investigator di Attila Gigor, il russo Dau di Ilya Khrzhanovsky, il norvegese Pax di Annette Sjursen, il finlandese Blackouts di Saara Saarela, l'irlandese Alarm di Gerard Stembridge e cinque pellicole danesi prodotte da Zentropa, due delle quali sono Antichrist di Lars von Trier e Little Soldier di Annette K. Olesen.

"Vogliamo che Film i Väst diventi il maggiore centro di post-produzione in Scandinavia", ha dichiarato Peter Aalbæk Jensen, co-fondatore di Zentropa, "abbiamo aperto anche una nostra sede svedese, che si occupa di produzione, proprio negli studios di Trollhättan a Film i Väst — la Trollhättan AB. L'obiettivo è quello di creare un mini-studio europeo nei paesi nordici, insieme alle altre filiali di Zentropa in Germania, Olanda, Francia e Regno Unito".

Tra i film svedesi ci sono invece Mammoth di Lukas Moodysson (un footage è stato presentato ieri in una proiezione privata), Metropia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, pellicola d'animazione di Tarik Saleh, ed il nuovo progetto di Jens Jonsson, Samurai Summer, le cui riprese partiranno quest'estate.

"La nostra line-up propone film svedesi per il 50% e stranieri per il restante 50", ha raccontato a Cineuropa il Direttore generale di Film i Väst, Tomas Eskilsson. "Per il 2008, i nostri due obiettivi principali sono lo sviluppo delle strutture per l'animazione ed il rafforzamento del nostro sistema di valutazione. Vogliamo riflettere le nostre capacità in film che possano raggiungere un pubblico ampio, sia in patria che all'estero".

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dall'inglese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy