email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Conflitto generazionale per Piccoli e L'insurgée

di 

Conflitto generazionale per Piccoli e L'insurgée

Ultimo ciak oggi, dopo sette settimane di riprese, del primo lungometraggio di Laurent Perreau, L'insurgée. Centrata sul conflitto generazionale che oppone un uomo e sua nipote, questa produzione Galatée Films è interpretata da Michel Piccoli, la giovane belga Pauline Étienne (Elève Libre [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jacques-Henri Bronckart
intervista: Joachim Lafosse
scheda film
]
), Éric Caravaca (Cliente [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), Marie Kremer (Mon fils à moi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e Aurore Clement.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Firmata da Laurent Perreau e Juliette Soubrier in collaborazione con Christine Carrière (Darling [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), la sceneggiatura di L'insurgée racconta il rapporto tra Maurice (Michel Piccoli), compositore ed ex partigiano, responsabile dell'educazione di sua nipote, Claire (Pauline Étienne), orfana. La ragazza, 17 anni, pratica nuoto a livello agonistico e non è più una bambina. Il conflitto generazionale si fa sentire più che mai nella casa isolata dove vivono, in riva al mare, con Madeleine, la badante di Maurice.

Autore del cortometraggio Histoire naturelle (selezionato a Tribeca nel 2003), Laurent Perreau ha co-firmato la sceneggiatura di Le Passager [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Eric Caravaca (scoperto alla Settimana della Critica a Venezia 2005). Per il suo esordio nel lungometraggio, il regista ha scelto di girare in Bretagna, in particolare a Saint-Lunaire, Dinard, Saint-Malo, dove ha trascorso la sua infanzia. Da notare che la direzione della fotografia di L'insurgée è di Céline Bozon (La France [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
)

Prodotto da Galatée Films, la società diretta da Jacques Perrin, L'insurgée beneficia dei pre-acquisti di Canal + e Ciné Cinéma, e dell'appoggio della Sofica Cofinova e della regione Bretagna, dove si sono svolte gran parte delle riprese (tranne alcune scene a Parigi e nel Vercors). La distribuzione in Francia è ancora in trattativa, mentre le vendite internazionali sono affidate a Films Distribution. Il lungometraggio sarà pronto in primavera e l'uscita nelle sale è prevista per l'autunno 2009.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy