email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Francia

Essere famosi in La Grande Vie

di 

Cominciano oggi a Saint-Etienne le riprese del primo lungometraggio da regista dell'attore e sceneggiatore Emmanuel Salinger, La Grande Vie. Tra i protagonisti figurano Michel Boujenah (Tre uomini e una culla) e l'emergente Laurent Capelluto (Un conte de Noël [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), al fianco di Hélène Fillières, Céline Salette, Frédérique Bel, Maurice Bénichou, Bernard Lecoq, Louise Blachère e Gilles Cohen.

Co-firmata dal regista e da Pascal Bonitzer, Christine Dory, Camille Fontaine e Marcia Romano, la sceneggiatura di La Grande Vie esplora, sotto forma di commedia, il desiderio di sfuggire alla propria condizione per entrare nella "vita vera", quella che si vorrebbe davvero vivere. Una questione esistenziale narrata attraverso l'incontro fortuito tra Grégoire, modesto professore di filosofia (Laurent Capelluto), e Patrick, presentatore televisivo (Michel Boujenah). Un incontro che cambierà il corso delle loro vite, in particolare quella del più celebre tra loro.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Rivelatosi come co-sceneggiatore e attore per Arnaud Desplechin (La Vie des morts, César 1993 della migliore promessa per La Sentinelle), Emmanuel Salinger ha recitato anche per Patrice Chéreau (La Reine Margot) ed Eric Rohmer (Triple agent), e ha partecipato alla scrittura di film di Xavier Beauvois (N'oublie pas que tu vas mourir), Noémie Lvovsky (Oublie moi) e Pascal Bonitzer (Petites coupures), senza dimenticare il lungometraggio d'animazione Max & Co [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

Prodotto da Yaël Fogiel e Laetitia Gonzalez per Les Films du Poisson, La Grande Vie, coprodotto da Arcapix e da Rhône-Alpes Cinéma, ha beneficiato di 430 000 euro di anticipo sugli incassi del Centre National de la Cinématographie (CNC) e di 190 000 euro di sostegno della Regione Centre. Programmate per 38 giorni, le riprese si trasferiranno a dicembre a Lione e a Tours, prima di concludersi a gennaio a Parigi. Le Pacte si occuperà della distribuzione nelle sale francesi, mentre le vendite internazionali sono ancora da attribuire.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dal francese)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy