email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE Spagna

Mod coproduce in nuovo film di Iñárritu con Javier Bardem

di 

Mod coproduce in nuovo film di Iñárritu con Javier Bardem

Proseguono a Barcellona le riprese di Biutiful, nuovo lavoro del regista messicano Alejandro González Iñárritu. Questo attesissimo film, prodotto dalla spagnola Mod Producciones e dalla messicana Menageatroz, è una nuova dimostrazione dell'attuale tendenza dell'industria spagnola ad avvicinarsi a registi di fama internazionale, che tante soddisfazioni hanno dato al box office con Vicky Cristina Barcelona [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Che.

Le riprese di Biutiful, che si stanno svolgendo nella Ciudad Condal, Badalona e Santa Coloma, sono cominciate lo scorso 27 ottobre e termineranno a marzo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

González Iñárritu ha dichiarato di aver scritto la sceneggiatura insieme ad Armando Bo e Nicolás Giacobone pensando a Javier Bardem, il quale ha posto così fine al suo annunciato anno sabbatico dopo l'Oscar per Non è un paese per vecchi. In questo film interpreta Uxbal, un uomo che lotta per recuperare un equilibrio emotivo e spirituale dopo la fine di un amore, e che si vede costretto a combattere per la tutela dei suoi figli e a fare pace col proprio passato.

Per questo nuovo lavoro, l'autore di Amores perros, 21 grammi e Babel si è avvalso di diversi suoi fedeli collaboratori, come il direttore della fotografia Rodrigo Prieto (che ha lavorato anche in Los abrazos rotos [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pedro Almodóvar
scheda film
]
di Almodóvar), il compositore Gustavo Santaolalla e il montatore Stephen Mirrione. I produttori sono Jon Kilik, Fernando Bovaira e lo stesso González Iñárritu.

Biutiful si è visto coinvolto negli ultimi giorni in una polemica con il sindacato TACE (Técnicos Audiovisuales y Cinematográficos del Estado Español), che hanno denunciato un “mucchio di problemi” per i tecnici durante le riprese, con relativo ricorso all'organismo di regolamentazione del lavoro (ERE, Expediente de Regulación de Empleo). Ma sia Mod Producciones che i tecnici affiliati al TACE che partecipano al progetto si sono affrettati a smentire.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

(Tradotto dallo spagnolo)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.