email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

La rosa bianca, Sophie Scholl

Trailer

di Marc Rothemund

rivedi
flv (320x173) [4 MB]

Copia ed incolla il codice nel tuo html per inserire il video, e non dimenticare di citare Cineuropa:

Febbraio 1943: durante un volantinaggio contro la dittatura nazista la giovane studentessa Sophie Scholl viene arrestata assieme al fratello Hans all’Università di Monaco. Interi giorni di interrogatori condotti dalla Gestapo si trasformano in un duello psicologico tra l’oppositrice battagliera e l’inquisitore Robert Mohr. Sophie lotta prima di tutto per la libertà sua e di suo fratello. Attraverso la sua confessione diventa la protettrice degli altri membri della "Rosa Bianca" e fino alla fine non rinnega le sue convinzioni, anche a costo della vita. Basato su documenti storici, come i protocolli degli interrogatori e le dichiarazioni di testimoni del tempo, il film di Rothemund ripercorre gli ultimi giorni di una donna coraggiosa, la cui forza e il senso civile sono esemplari, o almeno dovrebbero esserlo.

Leggi anche

Privacy Policy