Blind (2014)
Party Girl (2014)
Party Girl (2014)
Clouds of Sils Maria (2014)
Love at First Fight (2014)
Turist (2014)
Winter Sleep (2014)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Grecia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Annunciate le nomination egli Hellenic Film Academy Award

di Joseph Proimakis

05/04/2012 - Unfair World, premiato a San Sebastian, e l’adattamento della piece Burning Heads guidano con 11 candidature in 14 categorie

Annunciate le nomination egli Hellenic Film Academy Award

L’Hellenic Film Academy ha annunciato ieri le nomination per la terza edizione dei riconoscimenti ai migliori film delle case di produzione locali. Di 21 candidati, 11 sono entrati nell’elenco finale: favoriti con 11 candidature ciascuno sono il premiato Unfair World [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Philippos Tsitos (in foto) ed il debutto di Yorgos Siougas Burning Heads, che concorrono insieme nella categoria Miglior Film. Tsitos è candidato alla statuetta al Miglior Regista e Siougas al Miglior Regista Esordiente.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

The City of Children di Giorgos Gikapeppas, vincitore di vari riconoscimenti della critica locale e internazionale lo scorso anno al Thessaloniki International Film Festival, è secondo con cinque nomination (Miglior Regista Esordiente, Sceneggiatura e Film). La categoria Miglior Film include Three Days of Happiness dell’ex membro dell’Academy Dimitris Athanitis, e Fish ‘n’ Chips di Elias Demetriou. I tre film sono stati distribuiti nelle sale locali.

L’assenza di Alps [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Yorgos Lanthimos da tutte le categorie ad eccezione di Miglior Sceneggiatura e Miglior Trucco aveva già suscitato molto clamore, ma la sorpresa piacevole dell’anno è invece Paradise [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Panagiotis Fafoutis, con cinque nomination fra le quali Miglior Montaggio e Attrice non Protagonista per la veterana Olia Lazaridou.

Le precedenti edizioni degli HFA Award si sono rivelate problematiche a causa del rifiuto dell’Academy di dare una risposta alle voci correnti sulla vasta astensione dal voto dei membri. Il nuovo responsabile dell’Academy, Katerina Evangelakou, ha rivelato invece che quest’anno la partecipazione è stata di poco superiore al 50%. Alla richiesta di commenti, ha replicato che le difficoltà affrontate dai professionisti del cinema greco sono tali da rendere difficile l’investimento temporale nella visione dei film, necessaria per partecipare alla prima fase di votazione.

(Tradotto dall'inglese)

sala web
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter youtube vimeo rss

WBImages1