On Body and Soul (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Spoor (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La diversità del cinema britannico in vetrina a Dinard

di 

- La cittadina balneare ospita la 28a edizione del suo festival. In programma brillano 24 lungometraggi di cui sei in corsa per l’Hitchcock d'Oro

La diversità del cinema britannico in vetrina a Dinard
England Is Mine di Mark Gill

A una settimana dalla sua uscita nelle sale francesi, Victoria & Abdul [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Stephen Frears apre oggi il 28° Festival del Film britannico di Dinard (dal 27 settembre al 1° ottobre). L’imperdibile appuntamento con la produzione d’oltremanica conta quest’anno 24 lungometraggi in cartellone, organizzerà per la seconda volta la competizione di corti Shortcuts, e renderà omaggio agli attori Phil Davis e Jim Broadbent, e al regista Christopher Smith.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i sei titoli selezionati in competizione e in lizza per l’Hitchcock d'Oro 2017 che sarà assegnato da una giuria presieduta da Nicole Garcia, si distingue God's Own Country [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Francis Lee
scheda film
]
di Francis Lee, premio alla regia al Festival di Sundance, apprezzato al Panorama della Berlinale, vincitore fra gli altri a Edimburgo, e che sarà distribuito in Francia il 6 dicembre da Pyramide. Sono selezionati anche Daphne [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Peter Mackie Burns, Pili di Leanne Welham (ambientato in Tanzania), England Is Mine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mark Gill (che uscirà in Francia il 7 febbraio 2018 via Bodega Films) e due lungometraggi sul tema della boxe: Jawbone di Thomas Napper e A Prayer Before Dawn [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jean-Stéphane Sauvaire (svelato a Cannes in proiezione di mezzanotte e che sarà distribuito in Francia da Wild Bunch).

Fuori concorso brillano film molto interessanti come The Death of Stalin [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Armando Iannucci (scoperto in competizione a Toronto; esce il 17 gennaio 2018 con Gaumont), Butterfly Kisses [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rafael Kapelinski
scheda film
]
di Rafael Kapelinski (Orso di Cristallo della sezione Generation a Berlino), Margaret [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Rebecca Daly (svelato al Festival di Sundance; esce l’8 novembre con Outplay), A Date For Mad Mary [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Darren Thornton (consacrato miglior film quest’anno agli Irish Film and Television Awards), Final Portrait [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Stanley Tucci (scoperto fuori concorso a Berlino), il documentario Sea Sorrow [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Vanessa Redgrave (presentato in proiezione speciale a Cannes) e ancora, The Levelling [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Hope Dickson Leach (passato per Toronto e Rotterdam).

Si segnalano anche il sorprendente In Another Life di Jason Wingard, That Good Night di Eric Styles (in omaggio all’attore John Hurt, scomparso a gennaio scorso), Patrick’s Day [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Terry McMahon, Mum’s List di Niall Johnson e diverse produzioni britanniche firmate da cineasti di altri paesi: il greco Yorgos Lanthimos con il premiato a Cannes The Killing of a Sacred Deer [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Yorgos Lanthimos
scheda film
]
in proiezione speciale (esce in Francia il 1° novembre con Haut et Court), l’indiano Ritesh Batra con The Sense of an Ending [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(proiettato nell’ambito dell’omaggio a Jim Broadbent - esce in Francia il 18 aprile 2018 via Wild Bunch), la spagnola Isabel Coixet con The Bookshop (che sarà distribuito da Pretty Pictures), la danese Lone Scherfig con Their Finest [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Lone Scherfig
scheda film
]
, e infine lo spagnolo Juan Carlos Medina con il film horror The Limehouse Golem [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

(Tradotto dal francese)

Astra
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss